Assicurazione Qualità

Presentazione

L'Università Suor Orsola Benincasa (UNISOB) ha promosso, dal 2013, la progressiva adozione di un sistema di AQ per la Didattica, la Ricerca e la Terza Missione, in coerenza con:
- le European Standards and Guidelines dell'ENQA (European Association for Quality Assurance in Higher Education) adottate nel 2005 e successivamente aggiornate;
- con la normativa nazionale in materia di Assicurazione della Qualità;
- con il sistema di Assicurazione della Qualità AVA (Autovalutazione, Valutazione, Accreditamento) messo a punto dall'ANVUR, operativo dal 2013, e i suoi successivi aggiornamenti.

Scopo del sistema AQ UNISOB è quello di garantire un elevato livello di Qualità nelle attività connesse alla Didattica, alla Ricerca e alla Terza Missione, ossia una sempre più adeguata corrispondenza tra gli obiettivi
individuati e i risultati conseguiti, nonché una continua tensione verso il miglioramento.

Dopo il primo quadriennio di implementazione e sperimentazione, a partire dal 2017 - anche in relazione alla prevista modifica dello Statuto della Sede - l'Ateneo ha ulteriormente rafforzato i processi per la garanzia della Qualità, attraverso una serie di azioni:
a) la predisposizione di un Cronoprogramma annuale di Ateneo, ossia di un quadro contenente le procedure interne di progettazione, gestione, autovalutazione e miglioramento in rigorosa sequenza logica e cronologica, al fine di aiutare gli attori del sistema (a livello periferico e centrale) a svolgere le rispettive funzioni in modo tempestivo, efficace e integrato, e mirando al continuo miglioramento della qualità nella didattica, nella ricerca e nella terza missione;
b) la predisposizione di linee guida per attori e processi al fine di agevolare una corretta implementazione del sistema di AQ;
c) la sistematica diffusione di una 'cultura della qualità' presso tutti gli attori coinvolti nei processi (in particolare tra gli studenti), per mezzo di iniziative di formazione;
d) l'assicurazione a tutti i portatori di interesse (in primo luogo gli studenti e con particolare attenzione al mondo del lavoro), di un'informazione trasparente sugli obiettivi e sui risultati dell'Ateneo, nonché di un costante coinvolgimento nei processi di autovalutazione e miglioramento.

Linee strategiche dell'AQ UNISOB

Il sistema di Assicurazione della Qualità dell'Università Suor Orsola Benincasa si ispira alle seguenti linee strategiche:
a) favorire la partecipazione attiva e consapevole di tutti gli attori della comunità accademica, al fine di migliorare costantemente la qualità dell'insegnamento e dell'apprendimento, in stretta connessione con le attività di ricerca e di terza missione;
b) collocare al centro della vita dell'Ateneo gli studenti, rendendoli attori consapevoli dei processi di AQ, contribuendo attraverso una formazione rigorosa e aggiornata alla loro occupabilità e preparandoli ad una cittadinanza attiva;
c) favorire la partecipazione dei portatori di interesse esterni, sia al fine di migliorare l'offerta formativa, aggiornandone contenuti e metodologie, sia al fine di favorire il suo incontro con la domanda di formazione proveniente dal mondo del lavoro;
d) sviluppare un atteggiamento di responsabilità verso l'esterno (accountability) e di miglioramento interno delle proprie attività (enhancement);
e) promuovere lo sviluppo condiviso di una cultura della qualità, tesa al costante miglioramento delle attività di formazione, ricerca e terza missione;
f) promuovere «ogni forma di valutazione interna delle strutture e del personale, in merito alla qualità della didattica e della ricerca, nonché dei servizi offerti e dell'efficienza amministrativa» (Statuto, art. 14, comma 1).

Architettura del sistema AQ UNISOB

Il sistema di Assicurazione di Qualità dell'Università Suor Orsola Benincasa ha come suo snodo centrale il Presidio della Qualità di Ateneo, che coordina, supporta, monitora e supervisiona le attività di AQ, garantisce il flusso delle informazioni tra i vari attori del sistema e promuove la cultura della qualità e la tensione verso il miglioramento continuo.

Oltre al Presidio, gli attori che nel loro complesso costituiscono il sistema di AQ UNISOB sono: gli organi di Governo, le strutture preposte alla Didattica, le strutture preposte alla Ricerca e alla Terza Missione, gli organi preposti alla Valutazione interna.
a) Gli organi di Governo sono il Rettore, il Senato Accademico e il Consiglio d'Amministrazione. Ad essi spetta il compito di definire la Politica della Qualità dell'Ateneo, attraverso l'individuazione delle linee strategiche e delle strutture organizzative;
b) Le strutture preposte alla Didattica sono i Dipartimenti (con i relativi Direttori e Consigli) e i Corsi di studio (con i relativi Presidenti e Consigli).
essi sono responsabili, a vari livelli, delle attività di progettazione, gestione e miglioramento dei Corsi di Studio e di ogni altra attività formativa.
Le attività di monitoraggio e autovalutazione della didattica, nonché dei servizi agli studenti, vengono svolte in modo sistematico dai Gruppi AQ-Didattica (istituiti a livello di CdS), che lavorano in stretto raccordo con i Presidenti e i Consigli dei CdS. Alle attività di monitoraggio dell'offerta formativa e della qualità della didattica contribuiscono le Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti, istituite a livello di Dipartimento, e articolate al loro interno per CdS. Infine, per i rapporti con Stakeholders esterni (mondo del lavoro, della cultura e delle istituzioni) sono istituiti appositi Comitati di Indirizzo, a livello di Corsi di studio singoli o in verticale, con lo scopo di favorire - sia in fase di progettazione dei CdS, sia durante la loro gestione - l'incontro tra offerta formativa e domanda formativa;
c) Le strutture preposte alla Ricerca e alla Terza Missione sono i Dipartimenti (con i relativi Direttori e i Consigli) e i Centri Interdipartimentali (con i relativi responsabili). Essi definiscono, nell'ambito delle linee di indirizzo fissate dagli Organi di Governo, le strategie delle attività di ricerca e terza missione e le sottopongono ad un costante monitoraggio.
Per le attività di monitoraggio e autovalutazione sono supportati dai Gruppi AQ-Ricerca, istituiti a livello di Dipartimento, che lavorano in stretto raccordo con i Direttori dei Dipartimenti;
d) Gli organi preposti alla Valutazione interna sono le Commissioni Paritetiche Docenti-Studenti (CPDS) e il Nucleo di Valutazione NdV). Le CPDS, istituite a livello di Dipartimento, valutano l'offerta formativa, la qualità della didattica e i servizi offerti agli studenti dei Corsi di Studio.
Il NdV, istituito a livello centrale, valuta il complesso delle attività svolte da Corsi di Studio, Dipartimenti e Centri interdipartimentali.
Tutti gli attori del sistema AQ di Ateneo cooperano per garantire i processi interni di autovalutazione e valutazione previsti dal sistema AVA e finalizzati al miglioramento della qualità.
I processi di accreditamento, tramite verifiche esterne, sono rimessi a soggetti istituzionali, quali l'Agenzia Nazionale per la Valutazione dell'Università e della Ricerca (ANVUR) - che definisce gli indicatori quantitativi e qualitativi, nonché le modalità delle verifiche esterne -, le Commissioni di Esperti Valutatori (CEV), che effettuano le verifiche esterne, e il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR).
Al fine di collocare tutti i processi di AQ in un quadro coerente e integrato l'Ateneo si è dotato di un Cronoprogramma Annuale, che viene allegato al presente documento, e che costituisce la rappresentazione logico-cronologica dei processi di AQ di Ateneo.

© 2004/19 Università Meyes.info - London  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·   | |

www.karter-kiev.net/zaschity-kartera/peugeot-69.html

www.crystalforest.com.ua/pages/kottedge-hodosovka

http://moto-sto.kiev.ua