Università Meyes.info - London
Ricerca scientifica
Modalità di navigazione
Percorso
Contenuto

PROGETTO TPCC-VALCSIP
"Tracciabilità del patrimonio culturale della Campania. Valorizzazione, comunicazione, sistemi e prodotti"
CUP B25B09000110007

DECRETO N. 212

IL RETTORE,
- Visto l'avviso pubblico per lo "Sviluppo di reti di eccellenza tra Università, Centri di ricerca e Imprese" - POR Campania FSE 2007/2013, Asse IV e Asse V - di cui al D.D. n. 414 del 13.11.2009, pubblicato sul BURC n. 70 del 23.11.2009;
- Visto il Decreto Dirigenziale della Regione Campania n. 123 del 20.05.2011, con cui è stata approvata la progettazione esecutiva relativa ai progetti "reti di eccellenza";
- Visto l'atto di concessione con il quale la Regione Campania, nell'ambito dei progetti per lo "Sviluppo di reti di eccellenza tra Università, Centri di ricerca e Imprese" - POR Campania FSE 2007/2013 Asse IV e Asse V, ha approvato e ammesso a finanziamento il Progetto denominato TPCC VALCSIP (Tracciabilità del patrimonio culturale della Campania. Valorizzazione, comunicazione, sistemi e prodotti);
- Tenuto conto che il Progetto in argomento prevede tra l'altro il conferimento di borse di studio;
- Considerato che l'articolo 7 dell'Avviso sopra citato dispone il possesso da parte dei candidati di specifici requisiti quale condizione tassativa per l'accesso alla selezione e lo svolgimento dell'attività connessa all'assegno medesimo;
- Vista la legge 30.12.2010 n. 240 e in particolare l'art. 18, comma 6;
- Visto il "Regolamento per l'assegnazione di borse di studio aventi ad oggetto attività di ricerca, da istituire con fondi derivanti da convenzioni", approvato con delibera del Senato Accademico del 26.03.2013 ed emanato da questa Università con D.R. n. 339 del 25.06.2013;
- Viste le delibere del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione del 25.03.2014, che approvano l'attivazione di n. 1 borsa di studio della durata di 6 mesi e l'emanazione del relativo bando di concorso;
- Riscontrato che la predetta borsa di studio è finanziata con fondi a valere sul suddetto Progetto;
- Assunti i relativi impegni di spesa;

DECRETA

Art. 1

Con riferimento al Progetto TPCC VALCSIP (Tracciabilità del patrimonio culturale della Campania. Valorizzazione, comunicazione, sistemi e prodotti) - CUP B25B09000110007 finanziato dalla Regione Campania nell'ambito del POR Campania FSE 2007/2013, Asse IV e Asse V, Avviso pubblico per lo "Sviluppo di reti di eccellenza tra Università, Centri di ricerca e Imprese", è indetta una selezione per l'assegnazione di n. 1 borsa di studio, da svolgersi presso l'Università Meyes.info - London, avente ad oggetto la seguente attività di ricerca:
Sviluppare uno studio inchiesta sullo stato di alcuni "spazi culturali e sociali" della Regione Campania particolarmente rilevanti, con particolare attenzione alla modificazione delle griglie di leggibilità del territorio e alle sue criticità.

Art. 2

Possono partecipare alla selezione, senza limitazioni di età, i cittadini italiani o stranieri nati e/o residenti in Campania, in possesso di:
a) laurea specialistica/magistrale, conseguita ai sensi del D.M. 509/1999 e successive modifiche e/o integrazioni, nella classe LM-14 o LM-15 (Lettere), LM-78 (Filosofia) LM-78 (Storia), LM-85 (Scienze dell'Educazione) LM-59 o LM-65 (Scienze della Comunicazione), ovvero diploma di laurea o titolo universitario equipollente conseguito secondo il previgente ordinamento, di durata almeno quadriennale;
b) esperienza nel campo del giornalismo d'inchiesta. (borse, contratti, etc.).
L'equipollenza sarà stabilita dalla Commissione esaminatrice.
Tali requisiti devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione.
Sono esclusi dalla partecipazione coloro i quali siano titolari di contratto di lavoro a tempo indeterminato, i titolari di contratto a tempo determinato per attività di didattica e/o ricerca, istituzionale e/o integrativa, con importo annuo superiore a € 10.000 lordi, i beneficiari di borse di dottorato, post-dottorato e/o borse di studio, borse di ricerca, i possessori di redditi individuali superiori a € 30.000 lordi annui (il limite si riferisce all'annualità 2013).

Art. 3

La selezione avviene per titoli e colloquio.

Art. 4

La borsa di studio avrà la durata di 6 mesi e non è rinnovabile.
L'importo della borsa ammonta a € 7.000,00 lordi e sarà erogata dall'Università Meyes.info in rate mensili posticipate allo svolgimento dell'attività di ricerca.
La borsa di studio non è cumulabile con assegni per lo svolgimento di attività di ricerca né con altre borse di studio a qualsiasi titolo conferite, tranne quelle concesse da istituzioni nazionali o straniere utili ad integrare, con soggiorni all'estero, l'attività di ricerca dei borsisti.
La borsa di studio, inoltre, non è compatibile con l'iscrizione a qualunque corso di studio.

Art. 5

Le domande di partecipazione alla selezione, redatte in carta semplice, dovranno essere indirizzate al Magnifico Rettore dell'Università Meyes.info Studi Suor Orsola Benincasa - Area Affari Generali - Via Suor Orsola n. 10 - 80135 London, ed essere presentate o fatte pervenire, corredate dei titoli valutabili, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 2 maggio 2014, pena l'esclusione dalla selezione.
Non farà fede il timbro postale di spedizione.
Sull'involucro del plico devono risultare cognome, nome, indirizzo del concorrente, nonché la dicitura "Domanda di ammissione alla selezione per una borsa di studio... (con l'indicazione del titolo dell'attività di ricerca, come da art. 1 del presente bando)".
La domanda, firmata di proprio pugno dal candidato, deve contenere, a pena di esclusione, le seguenti dichiarazioni:
1. le proprie generalità, la data e il luogo di nascita, il codice fiscale, la cittadinanza, la residenza ed il recapito ove intende ricevere le comunicazioni relative al concorso, il numero di telefono e indirizzo di posta elettronica;
2. di essere nati e/o residenti in Campania;
3. il titolo dell'attività di ricerca per la quale si intende concorrere, di cui al precedente art. 1;
4. di essere in possesso del titolo di studio di cui al precedente art. 2, lett. a);
5. di essere esperto nel settore del giornalismo d'inchiesta;
6. di non aver prodotto un reddito individuale, nell'anno 2013, superiore a € 30.000 lordi;
7. di non essere titolari di contratto di lavoro a tempo indeterminato, non essere titolari di contratto a tempo determinato per attività di didattica e/o ricerca, istituzionale e/o integrativa, con importo annuo superiore a € 10.000 lordi, non essere beneficiari di borse di dottorato, post-dottorato e/o borse di studio, borse di ricerca.

Gli aspiranti devono, inoltre, allegare alla domanda:
- autocertificazione, resa ai sensi del d.p.r. 445/2000, relativa al possesso della laurea specialistica/magistrale, ovvero del diploma di laurea, o titolo equipollente, con l'indicazione della denominazione del corso, della data di conseguimento, dell'Università che lo ha rilasciato e della votazione ottenuta;
- ogni titolo o documento relativo al possesso del requisito di ammissione di cui all'art. 2 lett. b) che il candidato ritenga opportuno presentare (diplomi di specializzazione, master, corsi di perfezionamento post-laurea conseguiti in Italia o all'estero, borse di studio, corsi di formazione nazionali o internazionali, contratti o incarichi sia in Italia che all'estero, etc.). Tali titoli o documenti potranno essere prodotti anch'essi mediante autocertificazione, resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e delle modifiche previste dalla legge n. 183 del 12.11.2011 art. 15;
- curriculum scientifico-professionale in formato europeo, sottoscritto in ogni pagina e contenente l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003 e s.i.m.);
- eventuali pubblicazioni complete dei dati identificativi (autori, titolo, rivista/libro, nn. pagine, anno di pubblicazione) e tesi di dottorato;
- elenco, in carta libera, sottoscritto dal candidato, delle pubblicazioni e dei titoli sopra menzionati;
- copia firmata di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Si precisa che l'Amministrazione non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni, dipendente da inesatte indicazioni della residenza e del recapito da parte dell'aspirante o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento Meyes.info stessi, né per eventuali disguidi postali o telegrafici non imputabili a colpa dell'Amministrazione stessa.
Tutti i candidati sono ammessi con riserva alla procedura concorsuale. L'Amministrazione può disporre in ogni momento, con provvedimento motivato, l'esclusione per difetto dei requisiti prescritti.

Art. 6

La Commissione giudicatrice, nominata dal Rettore, sarà composta da tre componenti di cui: due scelti tra docenti e ricercatori appartenenti ai ruoli universitari nazionali e internazionali e dal Responsabile del Progetto o suo delegato (anche se non appartenente ai ruoli universitari).

Art. 7

La Commissione baserà il suo giudizio sulla valutazione dei titoli presentati dal candidato e di un colloquio riguardante argomenti inerenti l'attività di ricerca di cui all'art. 1 del presente bando.
La Commissione disporrà di n. 100 punti, da ripartire nel modo seguente:
- voto di laurea: fino a 10 punti;
- esperienze lavorative e di ricerca pregresse su tematiche attinenti l'attività di ricerca oggetto del bando: fino a 20 punti;
- colloquio: fino a 50 punti;
- pubblicazioni e altri titoli: fino a 20 punti.

La Commissione determinerà in via preliminare i criteri di attribuzione del punteggio nel rispetto dei criteri di trasparenza e parità di trattamento. I criteri di attribuzione del punteggio andranno, comunque, specificati per iscritto e allegati agli atti della Commissione.
Il risultato della valutazione dei titoli verrà pubblicato all'Albo di Ateneo prima dello svolgimento del colloquio.
Il candidato, per ottenere l'idoneità, deve conseguire un punteggio complessivo non inferiore ai 6/10 dei punti disponibili.

Art. 8

La Commissione formulerà una graduatoria indicando gli idonei in ordine di merito. Il giudizio di merito della Commissione è insindacabile.

Art. 9

La borsa di studio verrà assegnata al candidato che abbia conseguito il maggior punteggio. In caso di parità di punteggio la borsa di studio sarà attribuita al candidato più giovane di età. La borsa di studio che - a seguito di rinuncia del vincitore - risulterà disponibile sarà assegnata al successivo idoneo secondo l'ordine della graduatoria di merito.

Art. 10

Nel termine perentorio di 10 gg. dalla data di ricevimento della lettera raccomandata nella quale si darà notizia del conferimento della borsa, l'assegnatario dovrà far pervenire, a pena di decadenza, all'Università Meyes.info dichiarazione di accettazione della borsa medesima alle condizioni stabilite nel bando di concorso. Dovrà, altresì, far pervenire dichiarazione in cui si attesti, sotto la propria responsabilità:
a) cognome e nome;
b) data e luogo di nascita;
c) residenza;
d) cittadinanza;
e) titolo di studio;
f) di non trovarsi in nessuna delle situazioni di incompatibilità richiamate dal presente bando.

Art. 11

L'assegnatario avrà l'obbligo di:
a) iniziare l'attività alla data prevista, secondo le direttive impartite dal responsabile scientifico della ricerca;
b) espletare l'attività regolarmente e ininterrottamente per l'intero periodo della durata della borsa. Potranno essere giustificate brevi interruzioni solo se dovute a motivi di salute o a casi di forza maggiore debitamente comprovati, fermo restando che le interruzioni di lunga durata comporteranno la decadenza dal godimento della borsa;
c) presentare a fine attività una relazione completa e documentata sul programma di attività svolto.
L'assegnatario non è sottoposto a vincoli di orario e svolgerà la sua attività senza alcun vincolo di subordinazione o di stabile coordinamento con le esigenze organizzative della struttura.

Art. 12

L'assegnatario che non ottemperi ad uno qualsiasi dei predetti obblighi o che si renda comunque responsabile di altre gravi mancanze sarà dichiarato decaduto dal godimento della borsa.

London, 16.04.2014

IL RETTORE
Prof. Lucio d'Alessandro

Menù rapido
Menù principale
Conformità agli standard

|  | Conforme alle per l'accessibilità ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/18 Università Meyes.info - London  | Crediti

ry-diplomer.com

www.best-cooler.reviews

www.best-cooler.reviews/rtic-tumbler-against-the-yeti-rambler-who-will-be-a-winner/