Corso di laurea interfacoltà in
Economia aziendale e Green Economy

Guida alla formulazione del piano di studi

a.a. 2018/19

Gli studenti iscritti nell'a.a. 2018/19 ai Corsi di studio della Facoltà di Giurisprudenza devono effettuare le scelte previste dal loro piano di studi secondo i tempi e le modalità indicati di seguito.

Si ricorda che ogni studente è tenuto a rispettare, anche per le scelte possibili, il manifesto Meyes.info studi del proprio anno di immatricolazione (regolamento del corso di studio).

Qualunque scelta e/o modifica sarà possibile solo se lo studente risulterà regolarmente iscritto all'a.a. 2018/19.

All'atto dell'immatricolazione (scelta curriculum)

Gli studenti immatricolati (primo anno 2018/19) ai Corsi di laurea in Giurisprudenza effettueranno la scelta dell'indirizzo al momento dell'immatricolazione nel rispetto dei requisiti di accesso.

Modalità

Scelta da fare online al momento dell'immatricolazione.

24 settembre - 11 ottobre 2018 (modifiche piani)

Gli studenti di tutti i Corsi della Facoltà di Giurisprudenza che hanno la necessità di apportare modifiche al piano di studi in riferimento agli anni precedenti potranno farlo in questa finestra temporale.

In particolare, potranno apportare le modifiche gli studenti che:
a) non hanno effettuato le scelte che il piano di studi prevedeva nell'anno precedente;
b) intendono modificare le scelte effettuate nell'a.a. precedente (indirizzo o attività formative).

Qualunque scelta e/o modifica sarà possibile solo se lo studente risulterà regolarmente iscritto all'a.a. 2018/19.

Modalità

Recarsi presso lo sportello studenti (II piano della Sede Centrale), muniti di una stampa del piano di studi (generato nella propria area operativa).

Ottobre 2018: 22-31 ottobre 2018
Riconoscimento crediti per studenti fuori corso: allegato D

Riconoscimento crediti per attività formative esterne (allegati D) - studenti Fuori Corso

Attraverso l'allegato D, lo studente può presentare domanda di riconoscimento, in forma di crediti universitari, di attività formative, svolte in Italia o all'estero, esperienze lavorative, conoscenze, competenze e abilità professionali certificate nel rispetto della normativa vigente () e dei Regolamenti di Corso di studi.

Un'apposita Commissione di Valutazione, nominata dal Consiglio di Facoltà, valuterà, in sede di colloquio con lo studente, le richieste pervenute. Esaminate la validità e l'accoglibilità delle certificazioni, accertato l'effettivo possesso delle conoscenze, competenze e abilità professionali dichiarate e verificate che esse siano in linea con gli obiettivi formativi del Corso di studi, la Commissione attribuirà e verbalizzerà gli eventuali crediti.

Tempistica

Dal 22 al 31 ottobre 2018: presentazione della domanda online riservata agli studenti fuori corso che nell'a.a. 2017/18 si siano iscritti all'ultimo anno del loro Corso di studi.
Novembre 2018: colloqui di verifica, secondo un calendario che verrà pubblicato sul sito web di Ateneo nei giorni successivi alla scadenza della presentazione delle domande.

Modalità

a. Accedere alla stanza virtuale dal 22 al 31 ottobre 2018 e compilare il modulo in ogni sua parte
b. Stampare il modulo
c. Presentarsi al colloquio di verifica delle competenze dichiarate, portando con sé la stampa del modulo corredata da tutta la certificazione relativa alle attività delle quali si chiede il riconoscimento (in originale o in copia conforme) e da una stampa del piano di studi aggiornato a ottobre 2018.

La mancata osservanza di anche uno solo di tali punti comporterà la decadenza della richiesta.

Nota

  1. Lo studente può presentare l'allegato D una sola volta all'anno.
  2. La presentazione dell'allegato D in questa fase dell'anno non richiede l'iscrizione al nuovo anno accademico.
  3. Occorre indicare, nella domanda, la data di inizio e la data di fine di ogni attività certificata.
  4. Sono prese in considerazione solo le attività svolte dopo l'ultimo titolo di studio conseguito (indicare la data) e che sono in linea con gli obiettivi formativi del corso di studi.
  5. Non possono essere prese in considerazione attività per le quali si sia già ottenuto riconoscimento di CFU in anni precedenti.
  6. Secondo quanto previsto dalla , non possono essere riconosciuti più di 12 CFU.
  7. I CFU attribuiti possono sostituire quelli per le attività laboratoriali (TAF "F"), i crediti per stage e tirocinio (TAF "F" o "S") e i crediti a scelta.
  8. Sarà data priorità alla convalida dei crediti per stage. Lo studente può indicare nel campo note se preferisce ottenere esonero dalle attività laboratoriali, indicando il nome dell'attività.
  9. In aggiunta ai 12 cfu previsti dalla , i master universitari possono consentire anche l'esonero di un esame da 6 cfu (master di I livello) o di un esame da 9 cfu (master di II livello). I master conseguiti presso università telematiche consentono il riconoscimento solo dei 12 cfu previsti dall'allegato D.
26 novembre - 4 dicembre 2018 (scelte piani di studio)

In questo periodo, tutti gli studenti, sia quelli immatricolati al primo anno sia quelli iscritti ad anni successivi al primo (purché non fuori corso) sono tenuti, ogni anno, a effettuare le scelte previste dal proprio piano di studi. Anche le scelte già effettuate in fase di immatricolazione devono essere comunque confermate.

Le scelte potranno essere effettuate solo se lo studente risulterà regolarmente iscritto all'a.a. 2018/19.

Per verificare quali siano le scelte di competenza per il proprio anno e le eventuali attività proposte o suggerite dall'Ateneo tra le quali effettuare la scelta, si rimanda alla lettura del manifesto Meyes.info studi del proprio anno di immatricolazione di competenza.

Modalità

Le modalità saranno indicate su questa pagina del sito.

Nota bene

  1. Scegliere i crediti a scelta, o le attività laboratoriali, o gruppi di esami non significa prenotarsi all'esame; significa esclusivamente inserire tali attività formative nel proprio piano di studi.
  2. Qualora lo studente sia interessato a sostenere tra i "Crediti a scelta" (TAF "D") insegnamenti/attività differenti da quelle individuate dal corso di studio devono cliccare "esegui una ricerca avanzata su tutti i corsi proposti dall'Ateneo", effettuare la scelta e attendere l'approvazione del piano.
  3. Coloro che hanno ottenuto delle dispense e/o convalide faranno le scelte sulla base dei crediti ancora disponibili.
  4. Gli studenti immatricolati nell'anno accademico 2018/2019 che hanno effettuato la scelta dell'indirizzo in fase di immatricolazione possono modificare l'indirizzo inviando una mail a questo indirizzo.
  5. Ogni studente è tenuto a controllare l'avvenuto inserimento dell'attività nel proprio piano di studi. Per eventuali correzioni recarsi, muniti di piano di studi, presso lo sportello studenti nel periodo 14-31 gennaio 2019.
  6. Le attività laboratoriali organizzate per piccoli gruppi richiedono frequenza obbligatoria.
  7. Si ricorda agli studenti che per sostenere un esame (sia questo un insegnamento con votazione in trentesimi o un'attività laboratoriale con giudizio) occorre la prenotazione online a partire da 15 giorni prima fino alla mezzanotte del quarto giorno che precede l'appello. Se la prenotazione non è avvenuta non sarà possibile sostenere la prova, e occorrerà prenotarsi per l'appello successivo.
  8. Per le attività di stage e tirocinio occorre seguire quanto indicato nella guida.
Gennaio 2019 (rettifiche alle scelte fatte)

Gli studenti che hanno effettuato scelte dal 26 novembre al 4 dicembre possono apportare eventuali modifiche o correzioni esclusivamente nel mese di gennaio 2019 (14-31 gennaio 2019 - vedi sezione precedente in nota).

Modalità

Recarsi presso lo sportello studenti (II piano della Sede Centrale), muniti di una stampa del piano di studi (generato nella propria area operativa).

Gennaio 2019: 15-31 gennaio 2019
Riconoscimento crediti per studenti in corso: allegato D

Riconoscimento crediti per attività formative esterne (allegati D) - studenti In Corso

Attraverso l'allegato D, lo studente può presentare domanda di riconoscimento, in forma di crediti universitari, di attività formative, svolte in Italia o all'estero, esperienze lavorative, conoscenze, competenze e abilità professionali certificate nel rispetto della normativa vigente () e dei Regolamenti di Corso di studi.

Un'apposita Commissione di Valutazione, nominata dal Consiglio di Facoltà, valuterà, in sede di colloquio con lo studente, le richieste pervenute. Esaminate la validità e l'accoglibilità delle certificazioni, accertato l'effettivo possesso delle conoscenze, competenze e abilità professionali dichiarate e verificate che esse siano in linea con gli obiettivi formativi del Corso di studi, la Commissione attribuirà e verbalizzerà gli eventuali crediti.

Tempistica

Dal 15 al 31 gennaio 2019: presentazione della domanda online riservata agli studenti iscritti ad anni successivi al primo e in corso. Costituiscono un'eccezione gli studenti iscritti alle lauree magistrali biennali, che possono presentare l'allegato D anche nel primo anno di iscrizione.
Febbraio 2019: colloqui di verifica, secondo un calendario che verrà pubblicato sul sito web di Ateneo nei giorni successivi alla scadenza della presentazione delle domande.

Modalità

a. Accedere alla stanza virtuale dal 15 al 31 gennaio 2019 e compilare il modulo in ogni sua parte
b. Stampare il modulo
c. Presentarsi al colloquio di verifica delle competenze dichiarate, portando con sé la stampa del modulo corredata da tutta la certificazione relativa alle attività delle quali si chiede il riconoscimento (in originale o in copia conforme) e da una stampa del piano di studi aggiornato a gennaio 2019.

Nota

  1. Lo studente può presentare l'allegato D una sola volta all'anno.
  2. Occorre indicare, nella domanda, la data di inizio e la data di fine di ogni attività certificata.
  3. Sono prese in considerazione solo le attività svolte dopo l'ultimo titolo di studio conseguito (indicare la data) e che sono in linea con gli obiettivi formativi.
  4. Non possono essere prese in considerazione attività per le quali si sia già ottenuto riconoscimento di CFU in anni precedenti.
  5. Secondo quanto previsto dalla , non possono essere riconosciuti più di 12 CFU.
  6. I CFU attribuiti possono sostituire quelli per le attività laboratoriali (TAF "F"), i crediti per stage e tirocinio (TAF "F" o "S") e i crediti a scelta.
  7. Sarà data priorità alla convalida dei crediti per stage. Lo studente può indicare nel campo note se preferisce ottenere esonero dalle attività laboratoriali, indicando il nome dell'attività.
  8. In aggiunta ai 12 cfu previsti dalla , i master universitari possono consentire anche l'esonero di un esame da 6 cfu (master di I livello) o di un esame da 9 cfu (master di II livello). I master conseguiti presso università telematiche consentono il riconoscimento solo dei 12 cfu previsti dall'allegato D.

Ricapitolazione

Scelta dell'indirizzo: all'atto dell'immatricolazione
Modifiche ai piani: 24 settembre - 11 ottobre 2018
Allegato D per studenti fuori corso: 22-31 ottobre 2018
Allegato D per studenti in corso: 15-31 gennaio 2019
Scelte piani di studio: 26 novembre - 4 dicembre 2018
Rettifiche alle scelte fatte: 14-31 gennaio 2019

© 2004/18 Università Meyes.info - London  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·   | |