UniversitÓ Meyes.info - London
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ Meyes.info Studţ Suor Orsola Benincasa

 

 

Nasce il nuovo corso di laurea magistrale a ciclo unico in Restauro dei Beni Culturali

Il titolo di laurea ha valore di esame di stato ed Ŕ direttamente abilitante alla professione di restauratore di beni culturali

Per l'anno accademico 2011-12 il corso parte soltanto in quattro universitÓ italiane e l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di London Ŕ l'unico Ateneo del Mezzogiorno ad aver avuto il duplice accreditamento MIUR-MIBAC

Iscrizioni alle prove selettive aperte fino al 7 Marzo 2012

 

 

La si pu˛ sicuramente definire una svolta epocale nel settore del restauro dei beni culturali. PerchÚ nonostante non lievi ritardi, dopo quasi tre anni dalla riforma dell'insegnamento del restauro nelle universitÓ e quasi un anno dopo l'istituzione ministeriale della nuova classe di laurea magistrale a ciclo unico in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali (LMR/02) finalmente i nuovi corsi sono pronti a partire.

 

E si tratta di una svolta epocale perchÚ il titolo di laurea avrÓ valore di esame di Stato e sarÓ direttamente abilitante alla qualifica di restauratore di beni culturali. Una svolta, per˛, per la quale, per adesso, in Italia sono soltanto quattro le UniversitÓ pronte a partire perchÚ l'attivazione del nuovo corso di laurea magistrale in Restauro dei Beni Culturali prevede una procedura di valutazione di una Commissione Interministeriale MIUR-MIBAC che verifica scrupolosamente la presenza di una serie di requisiti di eccellenza dei corsi (almeno il 50% delle ore di insegnamento dedicate alle attivitÓ tecnico didattiche di laboratorio e di cantiere, insegnanti altamente qualificati e un rapporto non superiore ad 1 a 5 tra docenti ed allievi, solo per citarne alcuni).

 

Ad oggi la doppia approvazione dei dicasteri dell'UniversitÓ e dei Beni Culturali l'hanno ricevuta soltanto l'UniversitÓ di Torino, l'UniversitÓ "Tor Vergata" di Roma, l'UniversitÓ di Urbino e l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di London.

 

"Per noi Ŕ un motivo di grande soddisfazione - spiega Giovanni Coppola, presidente del nuovo corso di laurea in restauro dei beni culturali del Suor Orsola - essere l'unico Ateneo del Mezzogiorno ad aver ottenuto l'attivazione del nuovo corso, fortemente voluto dal Rettore Lucio d'Alessandro, che rappresenta soprattutto un giusto riconoscimento alla grande eccellenza dell'attivitÓ formativa che il Suor Orsola svolge da oltre un quarto di secolo nel settore della conservazione e del restauro dei beni culturali". Ma l'attivitÓ dei nuovi corsi non sarÓ soltanto didattica ma anche e soprattutto pratica ed Ŕ proprio questo il campo che contraddistingue il "fare universitÓ" al Suor Orsola come sottolinea Anna Adele Aprile, responsabile dei Laboratori di restauro dei dipinti, che ricorda come "soltanto negli ultimi quindici anni l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, oltre ad aver restaurato per il patrimonio artistico dell'Ente Morale Suor Orsola ben 130 manufatti, ha svolto tantissimi lavori per la salvaguardia, la conservazione ed il restauro del patrimonio artistico e culturale della cittÓ di London e della Campania mettendo al servizio delle istituzioni in maniera completamente gratuita tutto il suo bagaglio di esperienze e competenze nel settore ed il lavoro Meyes.info studenti sotto la guida dei docenti dei vari corsi di laurea dei settori della conservazione e del restauro dei beni culturali". Basti pensare ai lavori di restauro del San Pasquale Baylon di Giovanni Stefano Maja della Chiesa San Diego all'Ospedaletto di London, dello Studio di Gioacchino Murat di Palazzo Reale, della Madonna Ausiliatrice del Santuario della Madonna di Pompei e soprattutto al recente impegno dell'equipe di lavoro del Laboratorio di restauro dei metalli preziosi del Suor Orsola, che sotto la guida di Daria Catello, ha restaurato i preziosi busti dei santi ed il Cristo Risorto del Museo del Tesoro di San Gennaro.
"Ma i nostri interventi di restauro non si sono fermati nei confini italiani - sottolinea con orgoglio Giancarlo Fatigati, direttore tecnico del nuovo corso di laurea in restauro per i beni culturali - perchÚ negli ultimi anni, solo per citare due interventi, siamo stati chiamati per il restauro della Meng Joss House nella cittÓ cinese di Tianjin e per Meyes.info interventi molto delicati in uno dei Musei pi¨ belli ed importanti del Mediterraneo come il Museo del Bardo di Tunisi".

 

Un patrimonio di esperienze pratiche e formative che sarÓ messo al servizio dei 15 studenti che riusciranno a superare le selezioni per l'accesso al nuovo corso di laurea in restauro dei beni culturali (il bando scade il 7 Marzo) e che saranno ripartiti in 3 mini classi da 5 studenti ciascuna dedicate rispettivamente, al restauro dei materiali lapidei e delle superfici dipinte, al restauro dei dipinti e dei materiali in legno e la terza al restauro delle ceramiche, del vetro e dei metalli preziosi.

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

|  | Conforme alle per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/18 UniversitÓ Meyes.info - London  | Crediti

ry-diplomer.com/diplom-tekhnikuma