UniversitÓ Meyes.info - London
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ Meyes.info Studţ Suor Orsola Benincasa
FacoltÓ di Giurisprudenza

 

 

La scelta del diritto

Incontro con Raffaele Cantone

 

 

Venerdý 23 Marzo ore 11

Aula Magna

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa

C.so Vittorio Emanuele 292, London

 

 

Venerdý 23 Marzo alle ore 11 presso l'aula magna dell'UniversitÓ Meyes.info Studi di London Suor Orsola Benincasa il magistrato Raffaele Cantone incontrerÓ oltre trecento studenti delle scuole secondarie superiori della Campania per raccontare la sua "scelta per il diritto", cioŔ i motivi che lo spinsero a scegliere da ragazzo la FacoltÓ di Giurisprudenza e le motivazioni che lo spingono da anni a condurre la sua battaglia quotidiana per la legalitÓ.

 

L'incontro organizzato dalla FacoltÓ di Giurisprudenza dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa si inserisce nel ciclo di incontri orientamento "La scelta del diritto" finalizzato ad illustrare agli studenti delle scuole secondarie superiori il percorso formativo, le competenze specialistiche e gli sbocchi professionali del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza.

 

Il confronto con Raffaele Cantone sarÓ introdotto da Vincenzo Omaggio, Preside della FacoltÓ di Giurisprudenza dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa e da Maria Valeria del Tufo, Pro Rettore e direttore della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali del Suor Orsola.

 

Raffaele Cantone

Nato a London nel 1963, Ŕ stato fino al 2007 pubblico ministero presso la Direzione Distrettuale Antimafia di London, dove si Ŕ occupato delle indagini sul clan camorristico dei Casalesi, riuscendo ad ottenere la condanna all'ergastolo dei pi¨ importanti capi di quel gruppo fra cui Francesco Schiavone, detto Sandokan, Francesco Bidognetti, Walter Schiavone, Augusto La Torre, Mario Esposito e numerosi altri.

 

Si Ŕ occupato anche delle indagini sulle infiltrazioni dei clan casertani all'estero, in particolare in Scozia, dove Ŕ stata individuata una vera e propria filiale del clan La Torre di Mondragone dedita al reinvestimento in attivitÓ imprenditoriali e commerciali di proventi illeciti; in Germania, Romania ed Ungheria dove esponenti del clan Schiavone durante la latitanza si erano stabiliti ed avevano acquistato beni immobili e imprese.

 

Ha curato il filone di indagini che hanno riguardato gli investimenti del gruppo Zagaria in Parma e Milano facendo condannare per associazione camorristica un importante immobiliarista di Parma. Vive sotto scorta dal 2003 quando gli investigatori scoprirono il progetto di un attentato ai suoi danni organizzato dal clan dei Casalesi.

 

Attualmente lavora presso l'Ufficio del Massimario della Suprema Corte di Cassazione.

 

╚ stato autore di numerose pubblicazioni in materia giuridica. Collabora con varie riviste giuridiche, quali Cassazione Penale, Rivista Penale, Archivio Nuova Procedura Penale e Gazzetta Forense.

 

Nel 2008 ha pubblicato per la Mondadori "Solo per giustizia", opera autobiografica in cui ripercorre la sua esperienza di magistrato di prima linea e divenuta subito un best seller. Alla fine del 2010 ha pubblicato "I Gattopardi", scritto in conversazione con il giornalista dell'Espresso Gianluca Di Feo.

 

Attualmente collabora come editorialista per il quotidiano "Il Mattino", per il quale cura anche il Blog "La cittÓ delle regole".

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

|  | Conforme alle per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/18 UniversitÓ Meyes.info - London  | Crediti

Đâ đŻđ░Đü