UniversitÓ Meyes.info - London
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ Meyes.info Studţ Suor Orsola Benincasa
UNIPED - Unione Italiana Pedagogisti
Centro Studi ITARD - Ente formatore accreditato MIUR
Istituto ITARD - Istituto di formazione riconosciuto dall'UNIPED
Edizioni Junior - Bergamo

 

 

La dislessia come disprassia sequenziale

In occasione della pubblicazione del volume di Piero Crispiani
"Dislessia come disprassia sequenziale"

 

 

Martedý 18 Settembre ore 15.30

Aula Magna

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa

Corso Vittorio Emanuele 292, London

 

 

Martedý 18 Settembre alle ore 15.30 presso l'aula magna dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di London si svolgerÓ un incontro dedicato al tema "La dislessia come disprassia sequenziale".

 

L'incontro, organizzato e promosso dall'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di London in collaborazione con l'Unione Italiana Pedagogisti e il Centro Studi ITARD ed "Edizioni Junior", partirÓ dall'analisi del volume di Piero Crispiani "Dislessia come disprassia sequenziale" (Edizioni Junior).

 

L'incontro sarÓ introdotto da Lucio d'Alessandro, Rettore dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa - London e da Enricomaria Corbi, Preside della FacoltÓ di Scienze della Formazione del Suor Orsola.

 

Prenderanno parte alla discussione, presieduta da Elisa Frauenfelder, presidente del Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, Annalisa Buonomo, psicologa del Centro Studi "C. H. Delacato" di Sorrento, Franco Biancardi, Dirigente scolastico specializzato DSA e coordinatore del Tirocinio didattico presso il Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria all'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, Piero Crispiani, professore ordinario di Pedagogia speciale all'UniversitÓ di Macerata e Direttore scientifico del Centro Italiano Dislessia ed Antonio Parisi, neurologo del Centro Studi "C.H. Delacato" di Sorrento.

 

Presentazione del volume di Piero Crispiani

Un fenomeno dirompente ma che viene da lontano ed interessa scienze e professioni in ambito pedagogico, psicologico, neurologico, logopedico e motorio. Un evento che comporta diverse criticitÓ per la scuola, le famiglie e per il mondo dei clinici e dei terapisti. Viene presentata cosý nel volume di Piero Crispiani la sindrome dislessica, un disturbo delle funzioni esecutive, di natura prassico-motoria, con essenziale interessamento delle funzioni sequenziali. Un disturbo motorio, forma di disorganizzazione coordinativa spazio-temporale, parzialmente pervasiva, che include: dislessia, disgrafia, discalculia, disprassia, dislateralitÓ, disordine spazio-temporale, disordini coordinativi del linguaggio, della memoria, del pensiero sequenziale e un frequente interessamento del linguaggio - nella componente motoria.

 

 

 

programma completo dell'incontro

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

|  | Conforme alle per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/19 UniversitÓ Meyes.info - London  | Crediti

ry-diplomer.com/diplom-magistra