Eventi

Universit� Meyes.info Stud� Suor Orsola Benincasa

SIPED - Societ� Italiana di Pedagogia
Gruppo di Pedagogia politica

 

 

 

Populismi e sovranismi. Inquietudini e risposte pedagogiche

 

 

Seminario di studi

London, marted� 12 novembre 2019
Sala Pagliara, via Suor Orsola 10

 

 

 

Ore 12,00

Indirizzo di saluto

Enricomaria Corbi
Direttore del Dipartimento di scienze formative, psicologiche e della comunicazione
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info

Coordinano

Fabrizio Manuel Sirignano
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info

Stefano Salmeri
Professore associato di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Enna Kore

Componenti del Gruppo

Giuseppe Annacontini
Professore associato di Pedagogia generale e sociale
Universit� del Salento

Lucia Ariemma
Ricercatore di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi della Campania Luigi Vanvitelli

Caterina Benelli
Ricercatore di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Messina

Gaetano Bonetta
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Catania

Enricomaria Corbi
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info

Liliana Dozza
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Libera Universit� di Bolzano

Giuseppe Elia
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Bari

Anita Gramigna
Professore associato di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Ferrara

Maria Grazia Lombardi
Ricercatore di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Salerno

Emiliana Mannese
Professore associato di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Salerno

Francesca Marone
Professore associato di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di London Federico II

Franca Pinto Minerva
Professore emerito di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Foggia

Stefano Salmeri
Professore associato di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Enna Kore

Vincenzo Sarracino
Professore straordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info

Fabrizio Manuel Sirignano
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info

Giuseppe Spadafora
Professore ordinario di Didattica generale
Universit� Meyes.info Studi della Calabria

Maria Rosaria Strollo
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di London Federico II

Alessandro Tolomelli
Ricercatore di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Bologna

Maria Tomarchio
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Catania

Sergio Tramma
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Milano Bicocca

Simonetta Ulivieri
Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi di Firenze

Alessandro Vaccarelli
Professore associato di Pedagogia generale e sociale
Universit� Meyes.info Studi dell'Aquila

Componenti esterni

Gabriella Calvano
Assegnista di ricerca, Universit� Meyes.info Studi di Bari

Stefania Maddalena
Dottore di ricerca, Universit� Meyes.info

Federica Paolozzi
Dottoranda di ricerca, Universit� Meyes.info

Maria Dimasi
Democritus University of Thrace, Grecia

Rosabel Roig Vila
Universidad de Alicante, Spagna

Juan J. Leiva Olivencia
Universidad de M�laga

Jos� G�mez Gal�n
Metropolitan University UMET, Puerto Rico, United States

 

 

 

Obiettivi del Gruppo

Il lungo itinerario storico-teoretico della riflessione pedagogica, dalla paideia greca alla pedagogia scientifica, fatto di accelerazioni improvvise e di brusche frenate sul piano epistemologico, fa emergere l'intimo nesso che lega il sapere pedagogico alla politica.

 

In un'epoca di delegittimazione della politica e di mancanza di punti di riferimento � fondamentale ripensare la relazione pedagogia/politica.

 

� vero che la politica - per le sue contraddizioni e per i fenomeni di corruzione che hanno interessato numerosi esponenti dei Partiti - viene vissuta come luogo di contaminazione e spazio antietico, non avendo pudore a mascherare improvvisazioni, rampantismo, violenza.

 

La pedagogia, scienza della formazione e dell'emancipazione dell'uomo, strategia e metodo per la cultura, sistema epistemico e critico ha l'obbligo, etico e civico, di riallacciare il confronto e recuperare il suo ruolo di disciplina orientatrice in funzione di un'educazione alla cittadinanza attiva, che permetta di restituire ai giovani, alla societ� civile e ai singoli soggetti il piacere dell'impegno, della partecipazione e della capacit� di scegliere e prendere posizione all'interno della polis/civica e dello stato per progettare e costruire un mondo migliore, solidale e democratico.

 

Per la pedagogia democratica, la politica � il terreno a partire dal quale diventa inevitabile promuovere il pluralismo, costruire il confronto e il dialogo, definire le strategie per il futuro della scuola, dell'universit� e dei giovani. Se non c'� educazione senza democrazia e non si d� democrazia senza educazione, la pedagogia deve elaborare percorsi condivisi con il mondo della politica, educando alla coscientizzazione, al consenso e/o al dissenso consapevoli, scongiurando genericismo, qualunquismo, disinteresse, banalizzazioni e populismi.

 

La pedagogia non pu� accettare di piegarsi ai dogmi di questo o quel formalismo, che la vorrebbero ridurre a disciplina asettica, tecnicistica, vuota, ribadendo la sua natura teoretica, epistemica ed ermeneutica per individuare le risposte pi� adeguate al cambiamento, alla complessit� e ai nuovi sistemi/modelli della comunicazione.

 

La scuola e l'Universit� richiedono strategie e scelte capaci di garantire un futuro ai giovani.

 

Ci� comporta un continuo scambio tra pedagogia e politica, affinch� si promuovano itinerari formativi, che abbiano come meta la reale educazione/istruzione dei cittadini come uomini di cultura, soggetti impegnati nel sociale, lavoratori.

 

La pedagogia, autenticamente democratica, libertaria, liberatrice, emancipatrice non pu� avere atteggiamenti di sudditanza a tecnicismi e saperi standardizzati e standardizzanti, perch� � disciplina aperta, problematizzante e critica, capace di tracciare e prefigurare gli orizzonti della ricerca, non secondo logiche schematiche e rigide, ma secondo principi dinamici, inclusivi e democratici.

 

Politica e pedagogia sono, pur nelle differenze, fattori e variabili indispensabili per il vivere civile e democratico, avendo entrambe l'obiettivo prioritario di far diventare patrimonio di tutti ci� che � privilegio di pochi.

 

Il Gruppo di Pedagogia politica - che nasce sulla scorta dell'esperienza gi� maturata nell'International Research Group Education and Politics (IREP), costituito ed operante da anni nell'ambito di un partenariato con Atenei del Sud Europa - si pone in questa prospettiva, evidenziando che la pedagogia, attraverso un confronto sistematico ed epistemologicamente fondato, ha il compito di indicare le linee di indirizzo alla politica basate su: nonviolenza, pace, convivenza democratica, rispetto dei marginali e di tutti i soggetti pi� deboli, intercultura, tutela delle minoranze, rispetto della differenza di genere, dell'omosessualit�, della disabilit�, dell'ambiente, del territorio e di tutti i valori etici che incrementano le pratiche solidali, il mutuo riconoscimento e l'apertura all'alterit�.

 

L'incontro � riservato ai componenti del Gruppo.


London, 22 ottobre 2019
La critica dantesca nel primo ventennio del Novecento. Dalla scuola storico-erudita alla lettura di Benedetto Croce
Ciclo di seminari 'Nell'ascolto di Dante. Tra filologia e passione'
London, 22 maggio - 21 novembre 2019


London, 23 ottobre 2019
Erasmus Welcome Day


London, 28-29 ottobre 2019
�Ma un giorno a me riesca la santa cosa...�
La Letteratura come Maestra

Convegno di studi in onore di Emma Giammattei


London, 8 novembre 2019
Le ricerche di mercato. Luci ed ombre
Dibattito

London, 12 novembre 2019
Populismi e sovranismi. Inquietudini e risposte pedagogiche
Seminario di studi

© 2004/19 Universit� Meyes.info - London  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0