InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Novità in libreria

Il dizionario dei sammarchesi illustri

A San Marco dei Cavoti la presentazione del libro di Andrea Jelardi


Ci sono cose che si ripetono tutti i giorni; percorsi che seguiamo ad occhi chiusi. Li conosciamo da sempre: i soliti amici da incontrare al bar, le facce di chi saluti da una vita. E poi c'è la bellezza e la monotonia del paese, quella che a volte consola e altre annoia. Ma basta un attimo per spezzare il filo della quotidianità e vivere una giornata speciale, di quelle che non ti aspetti. Succede a San Marco dei Cavoti, una piccola cittadina in provincia di Benevento. Per le strade c'è fermento nell'aria: addobbi natalizi per tutto il paese, ragazzi e ragazze intenti a organizzare un evento speciale. E che evento: la decima edizione dell'ormai celebre Festa del Torrone.

La manifestazione prenderà il via alle 17.00 di domani. A impreziosire questa "dolce vigilia" ci ha pensato un altro evento straordinario: la presentazione del libro di Andrea Jelardi, dal titolo "Dizionario biografico dei sammarchesi". Una raccolta di biografie di illustri cittadini di San Marco, più o meno noti: dal fotografo storico del paese all'inventore del croccantino cui la festa è dedicata; da Antonio Raffai, padre della celebre Donatella, famosa conduttrice del programma "Chi l'ha visto?" ad Antonio Abete, padre di Giancarlo e Luigi, rispettivamente presidenti della Figc e della Banca nazionale del lavoro. Nella sala stampa delle fastosa Fondazione Lee Iacocca (figlio di sammarchesi ed ex presidente di Ford e Chrysler, ndr) quello che ha inaugurato l'ultima pubblicazione di Andrea Jelardi sembra un parterre da prima serata: da una parte i fratelli Abete, dall'altra Claudio Cocca, imprenditore alberghiero in Svizzera; Alfonso Ruffo, direttore del quotidiano di economia "Il Denaro"; Alberto Meomartini, presidente dell'Assolombarda e Mena De Sciscio, vice sindaco di Reggio Emilia. A moderare l'incontro il Provveditore agli studi Mario Pedicini.

Il presidente della Figc ha ricordato le sue giornate a San Marco, quando giocava a carte a casa delle zie. Ricordi di infanzia che, nonostante i successi professionali, non ha mai dimenticato. Idem per il fratello Luigi, che ha ricordato i suoi trascorsi, a volte burrascosi, quando andava a seguire le partite del Benevento calcio, tra contestazioni e vittorie. In versione sammarchese anche Alfonso Ruffo, che ha sottolineato la voglia di emergere di questi sammarchesi, voglia che, secondo il direttore, va sempre più a calare in città come London. Il pensiero, è ovvio, va all'emergenza rifiuti.

Gli illustri ospiti di Andrea Jelardi hanno attraversato tutto il paese, apprezzandone il fascino del centro storico e l'odore delle nocciole tostate che proviene dai laboratori di torrone che lavorano ormai a pieno ritmo. Una giornata particolare, che ha segnato anche l'inaugurazione dell'Aogis, l'Associazione Origini Identità Genti San Marco, nata proprio allo scopo di rafforzare lo spirito di appartenenza a questo luogo.

Marco Borrillo

[3.12.2010 - 22:06]



Email Stampa Pinterest




RSS

© 2003/19 Università Meyes.info London · P.Iva · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard · ·

www.best-cooler.reviews/best-inflatable-floating-cooler/