InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Consumo di alcolici

Meridione virtuoso


Tra i tanti mali di cui accusato il Sud non si pu proprio annoverare l'abuso di bevande alcoliche da parte di giovani e meno giovani. Quasi tutte le regioni meridionali presentano infatti dati moderati sul consumo di vino, birra e superalcolici, inferiori rispetto al Nord del Paese. Secondo l'Istituto nazionale di statistica il divario davvero netto: nel Mezzogiorno si beve la met rispetto al Settentrione, anche se la Sardegna e soprattutto la Basilicata presentano tassi vicini ai fratelli del Nord Italia.

Nei comportamenti a rischio e nel binge drinking, inglesismo che parafrasa la pi che nota "sbornia", le regioni virtuose sono 4, tutte al Sud: Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. All'opposto fanno segnare dati record in negativo soprattutto Trentino, Valle d'Aosta e Veneto. Basti pensare che nel Nord-Est un cittadino su 5 assume alcolici in maniera dannosa per la salute, mentre nel Meridione il dato cala di oltre 5 punti percentuale, di 7 se si tiene presente solo il dato relativo alle Isole.

Resta comunque il problema per l'Italia intera: nonostante un calo rispetto all'anno precedente, un italiano su 4 dichiara di bere bevande alcoliche quotidianamente. Tra questi sono oltre 8 milioni quelli che assumono alcol mettendo a rischio la salute, il 16,1% della popolazione con pi di 11 anni. L'abuso pi frequente inoltre tra i pi giovani e gli anziani, i primi per numero di drink bevuti in singole occasioni e i secondi per bicchieri presi al di fuori dei pasti.

Il rapporto fornisce inoltre indicazione pi o meno attese: che il consumo aumenti nella fascia d'et 18-24 tra i frequentatori di discoteche sicuramente un dato prevedibile, ma che i Comuni con pi bevitori non siano i centri metropolitani ma quelli con meno di 2 mila abitanti gi meno ovvio. E lo ancora meno il rapporto tra alcol e titolo di studio: il numero di persone con pi di 25 anni che assumono bevande alcoliche maggiore tra i laureati, il 77,6%, mentre pi basso tra coloro che hanno conseguito la licenza elementare, il 57,5%, con un rapporto inverso per nel consumo giornaliero.

Egidio Lofrano

[5.4.2011 - 20:33]



Email Stampa Pinterest




RSS

2003/19 Universit Meyes.info London · P.Iva · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard · ·

kapli.kiev.ua

Продать ячмень в Луганской области

Узнайте про интересный веб сайт , он рассказывает про создать интернет магазин https://webterra.com.ua