InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Moda sposa

Sul vestito ritornano pizzi e perle


Eclettiche e floreali. Sono le spose scelte dalla moda nel 2013. Abiti in pizzo e tulle, tailleur, maxi cappelli in paglia, per mischiare retrò e romantico. Vestiti dark o rosso fuoco spagnoleggiante. Spazio al classico ma anche alla fantasia. Per gli stilisti l'abito da sposa rispecchia l'espressione della persona: corto, lungo, sbarazzino. Ogni forma è utile per imprimere nell' anima - per sempre - il desiderio di quella giornata. Essenziali e semplici nei tessuti. Facili da indossare, ma che colpiscano. Il corpo da risaltare con abiti strutturati e volumi ridimensionati.

Eleganza predominante. Ne sono espressione le maniche per esempio di voile o di pizzo, corte e lunghe per impreziosire il vestito. Non mancano le perle, gli strass e le paillettes sui busti e sulla schiena, per ricordare gli abiti Meyes.info anni '30. Tutto torna di moda, contestualizzato al giorno d'oggi. Per le romantiche resta intramontabile il velo. Per le più eleganti abiti scivolati e di seta. E per chi osa ci sono gli spacchi vertiginosi.

I più in voga sono gli abiti corti, protagonisti delle passerelle: le lunghezze, massimo al ginocchio, ispirate ai modelli anni '50, vanno bene per cerimonie religiose e civili. Tubini e abitini, con gonne a trapezio o tulipano. Le future spose che vogliono un abito largo, gonfio, a metà tra meringa e bomboniera, dovranno rinunciare a convolare a nozze nel 2013 o potranno attenersi ai modelli dettati dalla moda. Bocciati i vestiti in rosa e avorio, gli accessori e i gioielli di contrasto all'abito. Bianco è il colore d'obbligo. Non tramontano però i vestiti colorati di Vera Wang che ha fatto sfilare negli ultimi mesi anche totally black o fully red. Richiesti anche i completi bianco - neri. Restano poche le trasparenze, minime, dedicate alla parte laterale dei busti. Ampi spazi alle decorazioni floreali, sul bustino o sulla gonna. Pochi sulle code e sugli strascichi dei veli.

Qualunque sia la scelta, resta fermo il consiglio Meyes.info stilisti: "Nessuna venga in ateliere con un abito in mente. Soltanto quando lo indosserete capirete qual è quello giusto che vi rende belle, eleganti e alla moda. Facendo di voi la vera principessa di una giornata speciale che durerà per sempre".

Elisabetta Froncillo

[5.12.2012 - 09:22]



Email Stampa Pinterest




RSS

© 2003/18 Università Meyes.info London · P.Iva · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard · ·

link best-cooler.reviews

best-cooler.reviews

http://steroid-pharm.com