InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Scosse nel Matese

La terra trema ancora in Campania


Ore 8.12: la terra torna a tremare in Campania. "Il terremoto � stato di magnitudo 4.2, nella zona dei Monte del Matese, a 11 km di profondit�, 42.4 latitudine, 14.45 di longitudine": a comunicarlo � la Sala Sisma dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. La scossa � stata avvertita soprattutto da chi era ancora in casa. Non si registrano al momento danni a persone o cose.

Notizie rassicuranti dall'Osservatorio Vesuviano: l'epicentro del terremoto di questa mattina � lo stesso del 29 dicembre, cio� la zona altamente sismica dei Monti del Matese. "L'epicentro del terremoto � quindi troppo lontano dal nostro sistema vulcanico per influenzarlo", dicono dalla sala monitoraggio. Il terremoto quindi non � connesso al rischio Vesuvio. Alla scossa delle 8.12 di questa mattina di magnitudo 4.2 ne � seguita una di 3.7 e ora sono in atto delle scosse di assestamento. "La situazione � sotto controllo - commentano dall'Osservatorio- stiamo monitorando la zona con attenzione. L'attivit� del nostro vulcano non � collegata ai fenomeni sismici che si stanno verificando".

Disagi nelle scuole, in particolare quelle medie, dove i ragazzi sono stati fatti prima evacuare e poi rientrare in aula. Dopo la seconda scossa alcuni dirigenti scolastici hanno sospeso le lezioni.

Elisabetta De Luca

[20.1.2014 - 12:12]



Email Stampa Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Tumblr Bufferapp




RSS

� 2003/19 Universit� Meyes.info London · P.Iva · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0

steroid-pharm.com

tokyozakka.com.ua