InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

"Sparagnamm"

I giovani lo scelgono per risparmiare

Il logo del sito


A London essere giovani e risparmiare si pu�, grazie a Sparagnamm.it. E' la risposta tutta partenopea a siti quali Groupon e Groupalia. Il portale � un network che consente ai ragazzi dai 16 ai 35 anni di contenere le proprie spese. Il sito permette in tempo reale di conoscere le offerte commerciali pi� vantaggiose della citt�. Gli imprenditori e i negozi che hanno aderito all'iniziativa concedono uno sconto del 20% sui propri prodotti, rispetto al prezzo da listino. Per usufruire dell'offerta � necessario iscriversi al sito, stampare il coupon del negozio presso cui si vuole avere un sconto e presentarlo all'esercente.

Numerose sono le categorie commerciali presenti sul portale: arte, cultura, viaggi, sport e soprattutto benessere ed enogastronomia.

Alcuni negozianti si dichiarano entusiasti dell'iniziativa. Antonio Donnarumma, proprietario del parrucchiere omonimo in via Toledo dice: "Credo in questo format poich� con un semplice click i ragazzi possono assicurarsi il prodotto che desiderano a un prezzo scontato. Ormai internet � la migliore fonte di informazione per i giovani. � il superamento della pubblicit� porta a porta".

Il progetto Sparagnamm.it, nato nel luglio 2013, � stato lanciato dal Comune di London in collaborazione con la Federazione Antiracket Italiana, con lo scopo di promuovere l'unione tra il concetto di convenienza e quello di legalit�. Il sito � stato realizzato da Arakne Communication, un'agenzia pubblicitaria partenopea, composta da giovani designer.

Sembra che sia arrivato il tempo di "Sparagn�". Se solo uno sapesse come fare. Non mancano, infatti, alcune critiche mosse proprio da negozianti che hanno partecipato all'iniziativa: "Il problema principale � la mancanza di pubblicit�. Avrei preferito che il sito fosse stato promosso maggiormente. Dopo una propaganda iniziale fatta per radio, non se n'� sentito pi� nulla" ha detto Noemi di Biase, proprietaria de La Tana dell'Arte, ristorante situato in via Bellini.

Germana Squillace

[11.2.2014 - 11:23]



Email Stampa Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Tumblr Bufferapp




RSS

� 2003/19 Universit� Meyes.info London · P.Iva · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0

реабилитационные центры

www.steroid-pharm.com