InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Arte e letteratura

"Ricomincio dai libri"
prima volta nel museo


Si è appena conclusa la V edizione di Ricomincio dai libri, la fiera editoriale partenopea nata nel 2014 con l'intento di valorizzare le diverse realtà editoriali e associative della zona centro-meridionale del paese. E il bilancio finale di questa edizione è più che positivo.

Quest' anno ad ospitare la fiera ci ha pensato una location d'eccezione: il Museo Archeologico di London. E una scelta del genere ha giocato non poco nella riuscita dell'evento. Durante la kermesse i visitatori erano tutti concordi nell'elogiare questa trovata. Più di qualcuno ha detto di essere rimasto folgorato dall'unione di arte e letteratura.

Immaginate di entrare in un lungo corridoio dal soffitto così alto da vederne a stento la fine, occupato da file di stand pieni zeppi di libri inframmezzati da statue e sculture di epoca romana. Su un lato del corridoio una gigantesca vetrata che fa intravedere il giardino e lascia filtrare la luce. Non è difficile capire lo stupore dei partecipanti.

Dopo questo primo impatto si entra nel vivo. Tante le case editrici e le associazioni presenti. A rappresentare il mercato editoriale c'erano nuove realtà come le napoletane Wojtek, Caffé Orchidea e Polidoro.

Nonché la già affermata NN editore. Tra i grandi nomi soltanto Laterza. Qualcuno ha lamentato l'assenza di gruppi editoriali più conosciuti, altri invece hanno apprezzato questo voler dare voce a soggetti minori.

Erano inoltre presenti numerose associazioni, tra cui Assi Gulliver, Girotondo e Io ci sto.

Diversi gli eventi in programma, in modo tale da incuriosire varie fasce d'età e diversi tipi di lettore. Durante le tre giornate gli organizzatori li hanno spalmati in vari orari, dedicando buona parte della mattina e del primo pomeriggio ai più piccini. Di letturatura per l'infanzia si è occupato il progetto "Nati per leggere", che ha a cuore la promozione della lettura fin dalla tenera età. In giardino è stato allestito uno spazio ad hoc con tanti libri illustrati.

Tra gli ospiti più illustri che hanno deciso di partecipare la scrittrice Michela Murgia e gli scrittori Maurizio De Giovanni e Diego De Silva che hanno presentato i loro ultimi lavori.

A presiedere a gran parte delle manifestazioni in programma c'era lo scrittore Lorenzo Marone, quest' anno direttore artistico della fiera. Una presenza costante che con la sua voglia di fare ha contagiato gran parte dello staff.

Dal 2014 di passi in avanti Ricomincio dai libri ne ha fatti tanti. Nata dalla sinergia di tre associazioni - La Bottega delle parole, Librincircolo e Arenadiana - in collaborazione con il Forum delle Associazioni e il Comune di San Giorgio a Cremano, ora vanta un discreto seguito. Basti pensare che dalla IV edizione l'evento si è spostato da San Giorgio a Cremano a London centro. Non sembra un azzardo, quindi, ipotizzare un ruolo sempre più importante che porti alla ribalta nazionale la fiera del Sud. Magari capace di competere con grandi eventi come il Salone del Libro di Torino o il Festivaletteratura di Mantova, capaci di aggregare lettori e aspiranti tali. Un momento di scambio e di crescita culturale che doni nuovo slancio al mercato culturale.

Titti Pentangelo

[8.10.2018 - 11:44]



Email Stampa Pinterest




RSS

© 2003/18 Università Meyes.info London · P.Iva · Versione 4 · Privacy
Conforme agli standard · ·