Facoltà di
Scienze della Formazione

Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA) - FAQ

Cos'è l'OFA?

Per iniziare un percorso di studi universitario è importante possedere alcune conoscenze di base. Carenze significative nelle discipline per le quali è richiesta un'adeguata preparazione potrebbero rendere più complicato affrontare con profitto il Corso di studi scelto. Nello specifico, il DM 270/04, art. 6, comma 1, stabilisce che, per essere ammessi a un corso di studi, gli studenti devono essere in possesso, oltre che dei titoli di studio previsti dalla normativa vigente in materia, avere anche un corredo minimo di conoscenze di carattere generale.
Per questi motivi, UNISOB prevede un test di verifica delle conoscenze in ingresso, obbligatorio per tutti gli studenti alla prima immatricolazione, che rappresenta anche uno strumento di auto-valutazione molto utile per chi è all'inizio della propria esperienza universitaria. La prova non ha funzione di selezionare gli accessi e l'esito non preclude in alcun caso la possibilità d'immatricolazione: nel caso in cui la verifica evidenziasse lacune in uno o più settori disciplinari, allo studente viene assegnato un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA). Tale verifica, quindi, è uno strumento finalizzato a favorire l'inserimento dello studente in ingresso nel percorso di studi accademico attraverso specifiche e mirate attività di supporto e di allineamento.

Come si svolge il test di verifica?

Le modalità di svolgimento della prova di verifica sono diversamente definite per ciascun Corso di studi.
Per i Corsi di studio a numero programmato, la prova coincide con il test di ammissione.
Per i Corsi di studio ad accesso libero, una prova specifica si svolge, in modalità online, durante il primo anno di Corso.
Per i dettagli sulle modalità e le tempistiche di svolgimento si rimanda alla sezione "Programmi" del Servizio Le.Pr.E del sito web, agli specifici Regolamenti o, per i Corsi a numero programmato, ai relativi bandi di ammissione e, comunque, agli avvisi pubblicati sul sito web di Ateneo.

Non sono riuscito a / Ho dimenticato di sottopormi al test di verifica? Cosa succede?

Il test di verifica, per coloro che si immatricolano a uno dei Corsi di studio ad accesso libero, è obbligatorio. A chi non dovesse sottoporsi al test l'OFA verrà attribuito d'ufficio.

Il test ha avuto esito negativo: posso tentarlo il prossimo anno?

No: una volta assegnato l'OFA questo dev'essere assolto attraverso la prova di verifica.

Il test ha avuto esito negativo: posso prendere visione dei tentativi sostenuti?

Al termine della procedura di verifica sarà possibile prendere visione del test svolto scrivendo una mail a questo indirizzo.

Mi è stato assegnato un OFA: come faccio a recuperarlo?

Le regole per l'assolvimento dell'OFA vengono stabilite nei Regolamenti di ciascun Corso di studi e/o definite dai bandi di ammissione per i Corsi di laurea a numero programmato.
In linea generale:
- per gli OFA che attengono alle aree disciplinari della Lingua inglese o caratterizzanti il Corso di studi per il quale si è concorso all'ammissione, questi si ritengono automaticamente assolti superando la prova di profitto relativa già presente nel proprio manifesto Meyes.info studi;
- per gli OFA che attengono alle aree disciplinari della Lingua italiana / Ragionamento logico verbale e del Ragionamento logico matematico, UNISOB prevede una specifica prova di recupero.
Al fine di consentire un recupero davvero significativo per gli studenti ai quali è assegnato l'OFA, UNISOB mette a disposizione corsi di allineamento per aiutare a colmare le lacune e a sostenere con successo la prova finale.

Quando si svolgono i corsi di recupero per gli OFA delle aree Lingua italiana / Ragionamento logico verbale e Ragionamento logico matematico?

I corsi di recupero si svolgono durante il primo anno di corso, secondo un calendario e con modalità rese pubbliche attraverso il sito web di Ateneo.

La frequenza ai corsi di recupero è obbligatoria?

La frequenza ai corsi di recupero non è obbligatoria, sebbene fortemente consigliata per consentire un significativo sviluppo delle conoscenze risultate lacunose.

In cosa consiste la prova finale per gli OFA delle aree Lingua italiana / Ragionamento logico verbale e Ragionamento logico matematico?

La prova finale sarà strutturata per verificare lo sviluppo, da parte dello studente, di adeguate capacità di lettura, di interpretazione e di scrittura di testi.
Previste modalità diverse fra studenti frequentanti e non frequentanti.

E se non supero o non sostengo la prova finale?

La prova finale dev'essere obbligatoriamente superata per poter assolvere l'OFA assegnato.
Per gli immatricolati fino all'a.a. 2017/18, la prova deve essere obbligatoriamente superata prima del conseguimento del titolo di laurea.
Per gli immatricolati a partire dall'a.a. 2018/19, la prova deve essere obbligatoriamente superata prima di poter sostenere gli esami del II anno.

Che conseguenza ha sulla mia carriera l'aver ricevuto un OFA?

L'attribuzione dell'OFA non ha alcun effetto sulla carriera dello studente o sulla sua media, fatta eccezione per la necessità di assolvere tale Obbligo. L'attribuzione dell'OFA deve piuttosto rappresentare una modalità con la quale lo studente viene messo in condizione di migliorare la propria preparazione di base e di inserirsi con profitto nel percorso di studi.

Sono immatricolato a un Corso di laurea ad accesso libero ma, il prossimo anno, ho in mente di tentare il passaggio a un altro Corso dell'UNISOB ad accesso programmato. Devo comunque sostenere il test di verifica OFA?

Non è indispensabile: l'OFA ti verrà automaticamente assegnato in carriera, ma, per effetto del passaggio ad altro Corso, l'anno successivo, con l'apertura della nuova carriera, l'OFA ti verrà cancellato e sarai, invece, sottoposto alla procedura di attribuzione dell'OFA prevista dal bando di ammissione del Corso al quale sarai passato e che consiste nello stesso test di ammissione.

© 2004/18 Università Meyes.info - London  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·   | |