MOTORE DI RICERCA

            
Stage studenti

FAQ

1) Che cos'è uno stage?
2) Chi è il tutor dell'impresa o ente ospitante?
3) Chi è il tutor universitario o del soggetto promotore?
4) Dove si può svolgere lo stage?
5) Quando si può svolgere lo stage?
6) Quali strumenti ha a disposizione lo studente per trovare uno stage?
7) Lo studente può proporre una struttura presso cui fare lo stage?
8) Quanto dura lo stage?
9) Lo stage è retribuito?
10) Quali documenti deve esibire lo studente per convalidare lo stage?
11) È possibile iniziare uno stage senza avere firmato i documenti di stage?
12) Dove vanno consegnati i progetti formativi?
13) Lo studente può assentarsi per sostenere gli esami?
14) Lo studente può interrompere uno stage?

 

 

1) Che cos'è uno stage?
Lo stage è un'opportunità che l'Università offre allo studente per permettergli di realizzare un'esperienza di lavoro presso un'impresa o un ente durante gli studi. E' una possibilità concreta per fargli conoscere il mondo del lavoro mediante l'affiancamento di professionisti o esperti del settore.

torna su

 

2) Chi è il tutor dell'impresa o ente ospitante?
E' la persona interna all'impresa o ente ospitante che segue lo studente durante il suo periodo di stage e a cui lo studente può fare riferimento per qualsiasi dubbio in merito alla sua esperienza.

torna su

 

3) Chi è il tutor universitario o del soggetto promotore?
I tutor dei singoli corsi di laurea sono docenti incaricati dall'Università che hanno il ruolo di seguire lo studente nella scelta dello stage da intraprendere e durante il periodo di svolgimento dell'attività.

torna su

 

4) Dove si può svolgere lo stage?
Lo studente può scegliere di effettuare il proprio stage curricolare presso imprese, associazioni, studi, enti pubblici, con cui l'Università ha stipulato in precedenza una convenzione.

torna su

 

5) Quando si può svolgere lo stage?
L'attività di stage dipende dai singoli corsi di laurea: è importante per lo studente rivolgersi al tutor del proprio corso di laurea, in modo da programmare il percorso in base alle attività didattiche e ai propri impegni di studio e lavoro.

torna su

 

6) Quali strumenti ha a disposizione lo studente per trovare uno stage?
L'Università ha messo a disposizione Meyes.info studenti una banca dati in cui sono presenti tutte le strutture attualmente convenzionate con l'Ateneo. Dopo aver individuato una o più strutture vicine ai propri interessi, lo studente va dal tutor del proprio corso di laurea, che verificherà quali sono le possibilità di accoglienza della struttura ospitante.

torna su

 

7) Lo studente può proporre una struttura presso cui fare lo stage?
Sì. Lo studente può segnalare al tutor del suo corso di laurea un'impresa/ente non presente nella banca dati e presso la quale vorrebbe svolgere lo stage. Sarà il tutor a valutare se è opportuno stipulare una convenzione.

torna su

 

8) Quanto dura lo stage?
Lo stage è un'esperienza limitata nel tempo. Dipende dal piano di studi e dai crediti formativi che lo studente deve raggiungere. La durata massima è di 6 mesi e dovrà concludersi obbligatoriamente prima del conseguimento del titolo di studio.

torna su

 

9) Lo stage è retribuito?
Per legge lo stage, non essendo un contratto di lavoro, non prevede retribuzione; l'attribuzione di benefit (rimborso spese, buoni pasto...) è a discrezione della struttura ospitante.

torna su

 

10) Quali documenti deve esibire lo studente per convalidare lo stage?
Sul sito dell'Ateneo verranno comunicati dei giorni stabiliti per la convalida dello stage. Occorre prenotarsi come per gli esami. Al momento della convalida/verbalizzazione bisogna consegnare: 1) Il progetto formativo, 2) il questionario di valutazione di fine stage che lo studente deve compilare, 3) il questionario di valutazione di fine stage compilato dall'ente ospitante, 4) la relazione fatta dallo studente sull'attività svolta e 5) il libretto di tirocinio vidimato dal tutor del soggetto ospitante.

torna su

 

11) È possibile iniziare uno stage senza avere firmato i documenti di stage?
No. L'Università non riconosce nessuna esperienza se questa non è stata formalizzata ossia se non è stato firmato il progetto formativo prima del suo inizio da tutte le parti (ente esterno, università, stagista).
Inoltre, senza documenti di stage non sono attive le assicurazioni previste per legge valide sia in Italia sia all'estero.

torna su

 

12) Dove vanno consegnati i progetti formativi?
I progetti formativi (4 copie) debitamente compilati dovranno essere consegnati (con la firma della struttura ospitante e dello stagista) al tutor del proprio corso di laurea, che provvederà alla trasmissione della documentazione alla segreteria del Preside di Facoltà, per timbro e firma.
Lo studente dovrà recarsi dal tutor del corso di laurea per ritirare (prima che inizi lo stage!) due copie del progetto formativo (controfirmate da università / struttura ospitante / stagista) consegnando la prima copia alla struttura esterna e conservando la seconda copia per tutto il periodo dello stage. Questa seconda copia servirà per la verbalizzazione dell'esperienza formativa.

torna su

 

13) Lo studente può assentarsi per sostenere gli esami?
Sì, l'ente ospitante è tenuto a concedere allo stagista di assentarsi, su accordo con il tutor dell'ente ospitante, per i propri impegni universitari inderogabili.

torna su

 

14) Lo studente può interrompere uno stage?
No, a meno che non sopravvengano gravi e/o giustificati motivi tra cui: assenza o mancanza di affiancamento e coinvolgimento del tutor della struttura ospitante, contenuti non formativi perché non coerenti con il progetto formativo, gravi motivi personali, cause di forza maggiore. Prima di decidere se interrompere lo stage lo studente deve consultarsi con il suo tutor universitario.

torna su

© 2004/18 Università Meyes.info - London  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
| |